Domenica 17 aprile 2022 – Pedalata di Pasqua

Domenica 17 aprile passeggiata in bicicletta nelle strade di Ostia Lido per conoscere la storia, l’arte, l’urbanistica e lo sport.

Percorso: 20 Km intorno al Lido di Ostia con la Pro Loco e FIAB Ostia in Bici alla scoperta della storia, urbanistica, architettura, sport e tempo libero. Iniziativa gratuita per grandi e piccoli. I minori dovranno essere accompagnati.

Appuntamento ore 9.30 presso PIT P.zza Anco Marzio (lungomare di fronte stabilimento Battistini)

Rientro per le ore 13.00

Tipo di bici: qualsiasi tipo.

Per info: info@ostiainbici.it o 3337573466

Note: Controllare che la bici sia in ordine prima della partenza. Verrà fatta firmare una liberatoria per lo scarico di responsabilità.

L’evento è completamente gratuito. Si partecipa sotto la propria responsabilità.

Domenica 10 aprile 2022 – Le mura di Roma, il giro completo

Le mura Aureliane

Domenica faremo un lungo ed affascinante giro (nel vero senso del termine) intorno alle mura di Roma: le Mura Aureliane (271-275 d.C.), le Mura Leonine o Vaticane (originariamente del IX secolo per difesa dai saraceni, rifatte nel XVI sec.) e le Mura Gianicolensi del XVII sec.
Da Porta San Paolo comincerà il nostro tour in senso antiorario lungo le mura Aureliane, con visita al Museo delle Mura di Porta San Sebastiano dove potremo salire sulla terrazza e passeggiare lungo il camminamento delle guardie. Lungo il percorso cercheremo di riconoscere le tipologie costruttive delle varie epoche (dagli imperatori Aureliano, Massenzio e Onorio, fino ai molti papi che hanno operato dei restauri), confronteremo lo stato attuale con le immagini d’epoca, e scopriremo fatti storici e aneddoti curiosi riguardanti questo straordinario monumento lungo in origine quasi 19 km.
Dopo la pausa pranzo (al sacco, presso i giardini di Castel Sant’Angelo) gireremo intorno alla Città del Vaticano lungo le Mura Leonine-Vaticane (con impegnativa salita) per poi affrontare il tracciato delle Mura Gianicolensi: anche qui una impegnativa salita ci condurrà a Porta San Pancrazio, per poi ridiscendere al livello del Tevere di Porta Portese.

Appuntamento: Domenica 10 aprile 2022 alle ore 9.20 circa alla stazione della Roma-Lido di Porta San Paolo.
Venendo da Ostia, secondo l’orario sul sito dell’ATAC, la partenza del treno dal capolinea “C. Colombo” è alle 8.45, da “Lido Centro” alle 8.52.
Ritorno a Ostia previsto per le ore 17.30 circa.

Percorso e difficoltà: Il percorso è di circa 35 km e si svolge su strade asfaltate, adatto a qualsiasi tipo di bicicletta, con leggere salite lungo le mura Aureliane e due impegnative salite lungo le Vaticane e le Gianicolensi.
Pranzo al sacco previsto ai giardini di Castel Sant’Angelo; portare borraccia per l’acqua.

Prenotazione: Obbligatoria (causa regole Covid). Inviare la prenotazione via mail a info@ostiainbici.it. E’ necessario leggere l‘INFORMATIVA. Alla partenza verrà fatta firmare una liberatoria (certificazione anticovid).

Attenzione: L’uscita verrà rimandata con condizioni meteo avverse. Verrà formato un gruppo WhatsApp per tenersi in contatto e si verrà avvisati in caso di rinvio.

Materiale informativo: sarà distribuito a tutti i partecipanti.
Materiali fotografici verranno inviati via WhatsApp: per riceverli, indicare il proprio numero telefonico.

Raccomandazioni:

  1. Bicicletta in ordine, ruote gonfie e ingranaggi funzionanti (cambio, deragliatore, freni…).
  2. Camera d’aria di ricambio con attrezzi e/o bomboletta.
  3. Borraccia per l’acqua.
  4. Mascherina.

Costi: 3 € per i soci (5 € i non soci) per assicurazione e contributo all’associazione.

Capogita: Romano V.

Domenica 3 aprile 2022 – Fondi-Itri-Sperlonga-Fondi

Per domenica proponiamo una bella passeggiata ad anello nel Pontino fra mare e montagna (Fondi-Itri-Sperlonga-Fondi) di circa 40 km con alcune salite che comportano un po’ di allenamento.

Percorso: Da Fondi prenderemo la via Appia percorrendo anche un tratto dell’antica via Appia costruita dai Romani (la prima autostrada), per arrivare ad Itri, la patria di Frà Diavolo, un brigante che osteggiava i Borboni, sovrani dell’ epoca. Successivamente arriveremo a Sperlonga, perla del Tirreno, dopo un tratto di strada altamente panoramico sul mare sottostante. Si potrà prendere un pò di sole in spiaggia e chi vuole potrà anche fare un bagno nel mare cristallino, dopodiché torneremo a Fondi per prendere il treno del ritorno.

All’andata il treno da Termini partirà alle 9:36, quindi chi viene da Ostia deve prendere il trenino alle 7:52 da Lido Centro (si andrà a Termini in bici); il treno del ritorno da Fondi partirà alle 16:04 per arrivare a Termini alle 17:24.

Pranzo: Per il pranzo c’è la possibilità di mangiare ottime mozzarelle di bufala tipiche della zona in uno dei numerosi chioschi nelle vicinanze di Sperlonga attrezzati con tavoli e sedie. 

DifficoltàMedia. Il fondo stradale è prevalentemente su asfalto tranne un breve tratto di sterrato compatto, quindi adatto ad ogni tipo di bici, forse un pò meno per quelle da corsa. Circa 40Km con qualche salita.

Raccomandazioni:

  • Bicicletta in ordine, ruote gonfie e ingranaggi funzionanti (Cambio, deragliatore, freni…)
  • Portare la camera d’aria di ricambio adeguata alle ruote della propria bicicletta e gli attrezzi.
  • Borraccia per l’acqua.
  • Mascherina

Costi: Il treno avrà un costo di €17,50 comprensivo della bici, a cui si aggiungono i 3€ per i soci (5 non soci) per assicurazione e contributo all’associazione. Il biglietto del treno per la persona e la bici verranno acquistati da ognuno alla stazione Termini la mattina stessa oppure online sul sito Trenitalia.it.

Prenotazione: Obbligatoria (Causa regole Covid). Inviare la prenotazione via mail a info@ostiainbici.it. E’ necessario leggere l’INFORMATIVA. Alla partenza verrà fatta firmare una liberatoria cumulativa (certificazione anticovid).

Attenzione: L’uscita verrà rimandata con condizioni meteo avverse o con un numero esiguo di prenotati, per tale motivo acquistare i biglietti solo il giorno prima o la mattina stessa. Verrà formato un gruppo WhatsApp per tenersi in contatto e si verrà avvisati per la conferma o in caso di rinvio.

CapogitaRoberto DC

Domenica 27 marzo 2022 – La valle del Melfa

La Valle del Melfa
(itinerario già contenuto nelle pagg. 181-191 nel libro di Romano Puglisi: “Ciclovagando nel Lazio e dintorni / 1° volume, edito da “dei Merangoli”, 2018)

Percorso: Da Roccasecca Scalo a Casalvieri e ritorno – km 38; 240 m di dislivello. Itinerario di andata e ritorno, ai piedi del massiccio del Monte Cairo, percorrendo per due volte le orride Gole del Melfa, lungo la strada di valle lungo il fiume Melfa. Si parte in bici da Roccasecca Scalo (154 m), con una breve salita giungiamo all’imbocco delle gole, al bivio del borgo di Roccasecca, che ha dato i natali a San Tommaso d’Aquino, accanto al quale si trova l’eremo dello Spirito Santo aggrappato letteralmente su una ripida parete della valle, dove potremo pranzare al sacco. Poi, dopo una breve discesa, una lunga salita, ma di pendenza molto attenuata (14 km al 2-3% con punte al 4) tra le spettacolari pareti dolomitiche, sulla strada che fu costruita a metà dell’’800 dai Borboni, oggi abbandonata dal traffico automobilistico per la sua tortuosità, quindi si presenta come una ciclabile naturale. Giungiamo quindi a Casalvieri (352 m), dove un caffè sarà sicuramente gradito da tutti.

Se vediamo che è il caso, oltre a dare un’occhiata al borgo di Casalvieri, potremmo scendere a valle per raggiungere un ponte romano sul fiume Melfa. La strada in realtà continua poi a seguire il fiume fino ad Atina Inferiore, sempre sostenibile perché percorsa solo da sporadici veicoli, lungo il quale si scorgono interessanti reperti antichi, ma il nostro percorso di una giornata non ci permette di andare oltre.

Il ritorno è tutto in discesa, fino alla stazione di Roccasecca Scalo, dove prenderemo il treno per Roma Termini alle 16.35 o alle 17.30.

Appuntamento al binario della stazione Termini in tempo per prendere il treno per Cassino, che prendiamo fino alla stazione di Roccasecca, in partenza alle 10:14, con biglietti già fatti. Appuntamento ore 8:52 alla stazione di Lido Centro per chi viene da Ostia. Si andrà poi in bici da Piramide a Termini.

Pranzo: al sacco.

Difficoltàmedia per il dislivello da superare che richiede un minimo di allenamento.

Bicicletta consigliata: Qualsiasi tipo di bici

Costi: 3€ per i soci e 5€ per i non soci (assicurazione + piccolo contributo) + 17,5€ per i biglietti del treno.

Biglietti: da Roma Termini a Roccasecca Scalo delle ore 10:14 (7€), da Roccasecca Scalo a Roma Termini delle ore 16:35 (7€) + un biglietto per bici al seguito (3,50€)

Note: Bici in ordine, ruote gonfie e attrezzi per eventuali forature, casco consigliato, luci in caso si facesse tardi.

Prenotazione: Obbligatoria (Causa regole Covid). Inviare la prenotazione via mail a info@ostiainbici.it. E’ necessario leggere l’INFORMATIVA. Alla partenza verrà fatta firmare una liberatoria cumulativa (certificazione anticovid).

Attenzione: L’uscita verrà rimandata con condizioni meteo avverse. Verrà formato un gruppo WhatsApp per tenersi in contatto e si verrà avvisati in caso di rinvio.

Guida: Romano Puglisi – 3453990199

Domenica 20 marzo 2022 – La dorsale ciclabile Fiera-Mare

Percorriamo in bici l’infrastruttura verdeblu: il tracciato ciclopedonale intermodale che attraverso le vie dell’acqua: fiume Tevere, Canale Palocco e il Mare di Castel Porziano collega il X municipio con la sponda destra del Tevere. Il progetto risulta inserito nel PUMS di Roma Capitale e nel PDG della Riserva del Litorale.

Appuntamenti:
Ore 9.30 al Parco del Drago, nel punto panoramico 🦖(#OcchiodelDrago) con ingresso da Via Sarnico (vedi mappa).

Per chi arriva con la Roma Lido, appuntamento alla stazione di Acilia alle ore 8.45 ⏰(si raccomanda la massima puntualità!!) con partenza ore 9.

Per chi parte da Ostia con il treno: ore 8.15 ⏰ a Lido Centro (partenza treno 8.22).

Per chi vuole andare in bici da Ostia: ore 8.30 ⏰ al Pontile oppure 8.45 ⏰ al bar “Dollaro” all’ingresso della pineta su via dei Pescatori.

Al Parco del Drago, due approfondimenti:

🔹 ATTRAVERSAMENTO DEL TEVERE come da progetto DORSALE, con Curtis Draconis ed Ostia in Bici.

🔶 ASPETTI NATURALISTICI AREA GOLENALE DEL TEVERE (Valle di Enea), con WWF Litorale.

Alle ore 10.30 ⏰ circa, si riparte in direzione del Mare di Castel Porziano percorrendo il Canale Palocco, lungo il tragitto esistente e non (faremo delle varianti).

Il rientro è previsto all’ora di pranzo, dalla Roma Lido – Stazione di Castel Fusano.
Info e adesioni al 366.1357921 o info@ostiainbici.it o info@curtisdraconis.com.

Bici consigliata: MTB o citybike robusta. Percorso misto di circa 20Km, non completamente in sicurezza, poco indicato ai bambini.

L’evento è completamente gratuito.