21 febbraio 2016 – Bicivagando nel quartiere Testaccio e…non solo

Domenica 21 febbraio 2016

Romano e Gianfranco, vi accompagnano a…Bicivagare nel Rione Testaccio e…non solo…

…una passeggiata tra storia, archeologia, paesaggio urbano e…set cinematografici

La prevista anteprima della passeggiata in sede non potrà aver luogo a causa dell’indisponibilità di Gianfranco, per ragioni di salute. Ce ne scusiamo.

Giro TestaccioL’appuntamento con i partecipanti alla passeggiata è fissato all’uscita della Stazione della ferrovia Roma-Lido di Porta San Paolo alle ore 8 e 45

Partenza da Porta San Paolo, ore 9 (!!!!non potremo aspettare eventuali ritardatari perché abbiamo la visita monte testaccio prenotata per le 9 e 30!!!!)

Itinerario: Questa passeggiata è dedicata al Rione Testaccio, alle sue origini, alla sua storia ed alle tradizioni che l’hanno accompagnata attraverso un percorso di 20 secoli. Una parte importante della passeggiata sarà dedicata alla vocazione cinematografica del Rione che ha fatto da set e da sfondo a molti film come Le fate ignoranti, I soliti ignoti, L’audace colpo dei soliti ignoti, Accattone, Domenica d’agosto…., per citare solo alcuni dei più noti. Il percorso si svolge quasi tutto all’interno del Rione con qualche sconfinamento nel limitrofo quartiere Ostiense. Il rientro è previsto con il treno delle 13-13 e 30. Il primo appuntamento è alla collina artificiale di Monte Testaccio dove abbiamo l’appuntamento con l’accompagnatore alle 9 e 30. Dopo il Monte Testaccio, raggiungeremo i resti del Porticus Emilia e le due piazze del Rione: Santa Maria Liberatrice e Testaccio. Il giro nel Rione sarà completato da uno sguardo ai suoi aspetti urbanistici e, come già detto, alla sua vocazione cinematografica. Una sosta, anche ristoratrice, è prevista alla piazza Testaccio. Non mancheremo di visitare l’ex Mattatoio, uno dei complessi industriali più importanti. Da Testaccio raggiungeremo, percorrendo via del Porto fluviale, il Porto industriale ed il ponte della Scienza da cui scenderemo alla ciclabile del Tevere fino a ponte Testaccio da cui risaliremo a livello della strada per percorrere il lungotevere Testaccio e via Marmorata e per raggiungere la via Ostiense ed i complessi della ex Centrale Montemartini e degli ex Mercati generali. L’ultima sosta sarà alla stazione di Porta San Paolo, da cui riprenderemo il treno che ci condurrà ad Ostia.

Percorso e difficoltà:

il percorso si svolge su strade cittadine e percorsi ciclo pedonali. È di circa 10 km e non presenta difficoltà particolari. È adatto a tutti e a qualsiasi tipo di bici.

Note: portare l’attrezzatura per piccole riparazioni (camera d’aria di riserva, leve per il copertone, chiavi). Indossare il casco protettivo, necessario per la copertura assicurativa

Non dimenticare di controllare la bicicletta: ruote gonfie e meccanica in ordine: cambio, deragliatore, freni,…

Prenotazione: È necessaria la prenotazione per permettere l’organizzazione dell’uscita e soprattutto per poter informare i partecipanti di eventuali variazioni al programma (in caso di pioggia la gita verrà rinviata). Le prenotazioni debbono essere effettuate entro Venerdì 19 Febbraio

Materiale informativo: conterrà una descrizione dettagliata del percorso ed alcune note sul suo contesto storico. Sarà distribuito via e-mail a tutti i partecipanti. Chi vuole ricevere materiali video (sequenze di film) o fotografici via WhatsApp, può dirlo al momento dell’iscrizione, indicando anche il proprio numero telefonico.

La gita è aperta a tutti: la visita al Monte Testaccio (max 30 persone, farà fede la data e l’orario della prenotazione) è a pagamento (costo 4 Euro/persona), chi non desiderasse partecipare è pregato di specificarlo all’atto della prenotazione. A parte il costo del biglietto, per i soci la quota di partecipazione è di 2 Euro/persona che coprono il costo dell’assicurazione FIAB. Per tutti gli altri è di 5 Euro/persona, comprensivi dell’assicurazione FIAB e di un rimborso per le spese organizzative ed il materiale informativo. Per chi desiderasse iscriversi all’associazione, il costo della quota associativa annuale è di 20 Euro per chi si iscrive per la prima volta, 25 Euro in caso di rinnovo dell’iscrizione.

Per informazioni: 3384403420, Gianfranco. Per le prenotazioni: info@ostiainbici.it

QUI il volantino dell’evento

A Latina ci potrete venire in bicicletta, con un treno a due ruote che si muove solo pedalando, il corteo delle biciclette che il venerdì 21 marzo coprirà tutto il percorso partendo da Roma, e da ovunque voi siate.