1 febbraio 2016 – Ringraziamenti per la nuova sede

Cari Soci, cari Ospiti,

dopo la festa del 31/1 che ha raccontato la gioia dell’Associazione e dei suoi Soci per il traguardo raggiunto, credo che sia giusto affidare alla parola scritta il ricordo della giornata di ieri. Certo c’è la nuova Sede a testimonianza e a ricordo, però le mura senza le persone, restano appunto mura. Allora permettetemi di ringraziare tutti quelli che direttamente o indirettamente hanno dato il loro contributo. Prima di tutto la Dirigente Scolastica Carletti che con la sua sensibilità e la sua lungimiranza ha dato avvio ad un processo di cui, ne sono sicuro, tutta la comunità trarrà dei benefici. Vorrei poi ringraziare tutti i nostri ospiti che con la loro presenza hanno dimostrato che il nostro territorio è sensibile ed ha bisogno di iniziative che possano arricchirlo e creare dei nuovi poli di aggregazione. Un grazie particolare ai Presidenti delle Associazioni FIAB romane, Domizio Gattei e Walter De Dominicis, che con la loro presenza hanno indicato fortemente che un cammino comune è possibile. Un grazie a Beatrice Galli che ha testimoniato con la sua presenza la vicinanza della FIAB ad un evento che speriamo contribuirà alla crescita della ciclabilità sul nostro territorio.

Un grazie speciale a tutti i Presidenti di Ostiainbici che con il loro lavoro hanno garantito la continuità e la crescita dell’Associazione: Linda, Alemanno, Paolo e Giusy.

Non posso dimenticare di associare al ringraziamento il Direttivo di Ostiainbici che con il suo lavoro e la sua disponibilità ha continuamente garantito il necessario supporto: Alemanno, Giuseppe, Angelo, Patrizia, Osvaldo e Sergio.

I Soci sono la linfa vitale dell’Associazione, vorrei ringraziarli personalmente uno ad uno. Non potendo farlo, li associo in un ringraziamento affettuoso per il loro sostegno, anche economico, e la loro presenza.

Infine, vorrei ringraziare tutti quelli che con le loro iniziative ed il loro lavoro ci hanno permesso di trasformare un sogno in realtà: Pino, Lelia, Giusy, Angelo e Patrizia che in un momento difficile hanno gettato i semi di ciò che abbiamo festeggiato ieri. Osvaldo, che ci ha prestato la sua impareggiabile sapienza professionale per un lavoro che all’inizio sembrava forse un’utopia. Sergio ed Angelo con la loro infinita capacità di risolvere problemi apparentemente insolubili. Alemanno per il suo infaticabile lavoro organizzativo, i suoi suggerimenti, il suo lavoro ed il suo entusiasmo. Tutti i pittori, intonacatori, cuochi… insomma tutti quelli che hanno lavorato per raggiungere l’obiettivo comune: Roberto e Ivana, Giovanni, Pino, Il sottoscritto, mediocre pittore, Bruno, Stefania, Giuseppe, Francesco…Se ho dimenticato qualcuno non è per malanimo e lo prego in anticipo di scusarmi.

Un saluto a tutti e arrivederci a presto per raggiungere nuovi traguardi.

Insieme si può!

Gianfranco Ferrari

Presidente di Ostiainbici

"Non c’è niente di più entusiasmante che camminare tutt’insieme per un destino condiviso, superare la fatica, bere la bellezza, incoraggiare chi è stanco e ripartire – dice Andrea Satta –. A Latina c’è Libera col suo raduno, che ogni anno, da tutta Italia, spinge migliaia di ragazzi a uscire di casa, a partecipare e a dire “io ci sono”. E ci saremo anche tutti noi che andiamo in bici e che pensiamo che questo mezzo di trasporto esprima semplicità, dimensione umana, libertà".