1 Febbraio 2015 – Una Domenica al Museo di Villa Giulia…RIMANDATA

Domenica 1 Febbraio 2015

Una Domenica al Museo di Villa Giulia…  RIMANDATA per maltempo

…a scoprire gli Etruschi, i vicini della sponda destra del Tevere

Museo Villa GiuliaL’appuntamento con i partecipanti alla passeggiata è fissato di fronte alla Stazione Porta San Paolo/Piramide alle ore 9

Partenza dalla Piramide, ore 9 e 15

Itinerario:

Questa passeggiata è dedicata al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia che contiene una delle più ricche collezioni Etrusche fuori dall’Etruria propriamente detta. Il museo è nato alla fine del 1800 per raccogliere le collezioni dei materiali via via rinvenuti nelle aree extraurbane di Roma. Non è quindi nato come museo Etrusco ma questo carattere si è fortemente accentuato soprattutto con gli scavi di Veio e Cerveteri. Il carattere di Museo Etrusco si è consolidato nel secondo dopoguerra quando il Museo di Villa Giulia è divenuto il centro di un sistema museale distribuito in tutta l’Etruria meridionale (in sintesi le Province di Viterbo e parte di quella di Roma).

Il percorso si svolgerà, lungo la ciclabile del Tevere fino a ponte del Risorgimento. Di lì per la viabilità ordinaria, si raggiungerà il Museo che è allocato all’interno della splendida villa Giulia eretta da Papa Giulio III intorno al 1550 come sua residenza suburbana insieme alla vicina villa Poniatowski che ne era una sorta di dependance, successivamente modificata profondamente da Valadier nel 1700. La collezione del Museo di Villa Giulia contiene degli autentici capolavori ed oggetti di enorme valore storico. Da non perdere il celeberrimo sarcofago degli sposi, i bronzi funerari tra cui sono stati rinvenuti oggetti nuragici a

testimonianza dell’intensità degli scambi commerciali e le tavolette bilingui etrusco-fenice rinvenute a Pyrgi (immediate vicinanze del castello di Santa Severa). Da citare infine la sala di Veio con il suo splendido Apollo che decorava la sommità del tempio nel santuario di Portonaccio a Veio (il parco di Veio è stato inserito nel calendario delle uscite di Ostiainbici, non mancate!).

Dopo la visita al museo rientreremo alla Piramide ripercorrendo la ciclabile del Tevere o, se l’orario lo consentirà, seguendo un percorso lungo via Aldrovandi, viale Liegi, viale Regina Margherita, Porta Pia, Via XX Settembre, piazza del Quirinale, Piazza Venezia, via del Teatro di Marcello, via Marmorata.

Percorso e difficoltà:
il percorso è di circa 20 km, non presenta difficoltà particolari, tranne la salita su via Aldrovandi, ed è adatto a tutti e a qualsiasi tipo di bici. Il percorso lungo la ciclabile del Tevere verrà seguito solo se le condizioni meteo lo consentiranno a causa della presenza di un’area fangosa di circa 50 metri che potrebbe estendersi in caso di piogge nei giorni precedenti l’uscita. L’eventuale percorso alternativo verrà indicato sul luogo dell’appuntamento alla Piramide

Note:
Il percorso si svolge su strade cittadine e percorsi ciclo pedonali.
Indossare il casco protettivo, obbligatorio per la copertura assicurativa.
Non dimenticare di controllare la bicicletta: ruote gonfie e meccanica in ordine (cambio, deragliatore, freni), camere d’aria di riserva e gli utensili necessari……..
Domenica 1 Febbraio l’ingresso al Museo è gratuito

Prenotazione:
E’ richiesta la prenotazione per poter informare i partecipanti di eventuali variazioni al programma (in caso di pioggia la gita verrà rinviata).
Le informazioni di eventuali variazioni verranno diffuse tramite la pagina web di Ostiainbici e sull’account Whats’up
Le prenotazioni debbono essere effettuate entro Venerdì 30 Gennaio.

La gita è aperta a tutti: per i soci la quota di partecipazione è di 2 Euro che coprono il costo dell’assicurazione FIAB. Per tutti gli altri è di 5 Euro, comprensivi dell’assicurazione FIAB e di un rimborso per le spese organizzative ed il materiale informativo. Per chi desiderasse iscriversi all’associazione, il costo della quota associativa annuale è di 25 Euro, 20 Euro per i nuovi iscritti.

Per informazioni e prenotazioni:
con SMS al 3384403420 Gianfranco oppure info@ostiainbici.it