24-30 giugno 2012 – Viaggio in Francia

24-30 giugno 2012

Il sacro Tevere e la Loira due fiumi di storia entrambi toccati dai Romani.

L’associazione Ostia in Bici XIII andrà dal 24 giugno a 30 giugno a visitare i luoghi già scoperti dai romani guidati da Giulio Cesare e poi condivisi con i Druidi ed i Galli.

Un gruppo di una dozzina di ciclisti, facenti parte dell’associazione e guidati dal presidente, percorreranno circa 270 Km in una settimana per vedere la parte centrale della valle della Loira toccando città antiche e famose come Orleans centro della Gallia, Chinon, Tours, e Saumur città già esistenti prima 2300 anni orsono come la città di Ostia antica e Roma che si affacciano sul Tevere.

La Valle della Loira conosciuta come il Giardino di Francia e la Culla della lingua francese. È nota anche per la qualità del suo patrimonio architetturale ma, in particolare per i suoi famosi castelli, conosciuti in tutto il mondo come il Castello di Amboise, il Castello di Villandry e il Castello di Chenonceau. Il castello di Clois Lucè dove ha soggiornato Leonardo da Vinci che saranno oggetto di visita da parte del nostro gruppo.

La storia della regione della Valle della Loira è stata per lunghi periodi specchio della storia della Francia Così come il Tevere ha rappresentato per la civiltà Romana non solo una via di semplice comunicazione ma fonte di cultura trasmesse tra varie regioni. La centralità geografica della Valle e la presenza del grande fiume (nei secoli trasformatosi da barriera a via di comunicazione) la resero protagonista di importanti episodi storici riguardanti la storia francese ed europea.

La nostra piccola spedizione organizzata da Ostia in bici XIII riporterà impressioni ed esperienze utili sul come organizzare il lungofiume del Tevere e renderlo appetibile per un turismo intenso come quello sviluppato nella valle della Loira.

Paolo Bonucci

Presidente FIAB-Roma Ostia in bici XIII