25 settembre 2011 – Riserva naturale dell’Aniene

Domenica 25 settembre 2011

Riserva naturale dell’Aniene

Domenica 25 Settembre proponiamo una gita alla scoperta di una parte della nostra città poco conosciuta ma altrettanto interessante come la Riserva Naturale dell’Aniene (zona urbana).

La gita sarà svolta in compagnia degli amici dell’Associazione Naturamici con lo scopo di confermare un gemellaggio che ci accomuna negli obiettivi della mobilità sostenibile ma anche per le attività ludiche, culturali, artistiche e magari anche sportive. La gita rappresenta la prima di una serie di uscite che saranno a calendario del 2012 in comune con altre associazioni FIAB di Roma.

Informazioni storico ambientali

Le numerose anse del fiume Aniene, un fiume che ha le sue sorgenti sui Monti Simbruini e dopo circa 120 Km. di percorso confluisce nel Tevere a Nord di Roma, caratterizzano il tratto urbano che taglia trasversalmente alcuni dei quartieri più densamente popolati del quadrante orientale della città dal Grande Raccordo Anulare alla confluenza, mentre nel tratto extraurbano, predomina la morfologia della campagna romana con elementi di grande interesse quali le sorgenti dell’Acqua Vergine, il cratere dell’antico Lago di Castiglione e l’area di Pantano Borghese.

 

Il territorio è pianeggiante e tale caratteristica ha favorito l’instaurarsi di querceti (farnie, cerro, roverella e farnetto) ma la presenza del fiume ha aggiunto l’olmo, il salice bianco, il frassino. Da un punto di vista faunistico è importante ricordare la presenza del gambero e del granchio di fiume che, abitatori di acque pulite, costituiscono due indicatori ecologici molto validi, nonché di alcune colonie di pipistrelli. All’interno della Riserva si segnala per la particolare rilevanza naturalistica il Pratone delle Valli e il comprensorio della Cervelletta. Monumento rilevante è il Ponte Nomentano, che risalirebbe all’epoca di Menenio Agrippa e che, con le sue sovrastrutture di epoca medievale e rinascimentale è stato mille volte ritratto dai pittori di tutte le epoche.

IL PERCORSO:

Ci troviamo alla metro di Lido Centro per raggiungere la Stazione Porta S.Paolo-Piramide per incontrarci con gli amici di Naturamici ed iniziare il percorso insieme lungo la pista ciclabile del Tevere, risalire in prossimità del nuovo ponte della Musica, percorrere il tratto di pista che ci porta alla Moschea ed attraversare la Salaria. Da qui si accede alla pista ciclabile lungo l’Aniene fino a ponte Nomentano. Percorrendo il parco dell’Aniene si arriverà nelle prossimità di Rebibbia per riprendere la metro e raggiungere Porta S.Paolo e rientrare a casa in treno. Percorso facile adatto a qualsiasi tipo di bici. Km. 25 circa.

INFORMAZIONI VIAGGIO

Andata

Domenica mattina alle ore 9:00 stazione Lido Centro e partenza per Staz.ne P.S.Paolo.

Partenza da Piramide ore 10:00

Pranzo in zona parco Aniene

Rientro

Partenza stazione Rebibbia alle ore 16:30-17:00 circa

Treno per Ostia

Raccomandazioni

• CASCO OBBLIGATORIO PER I BAMBINI, sia che pedalino sulla propria bici, sia che viaggino come passeggeri sul seggiolino della bici dei propri genitori.

• SI RACCOMANDA IL CONTROLLO EFFICIENZA BICI (camera d’aria, caccia gomme, pompa).

• LUCCHETTO, per assicurare le bici durante la sosta pranzo.

Iscrizione: Entro giovedì 22/07

Iscrizione all’Associazione obbligatoria + quota per l’assicurazione Infortuni di 2,00 €. per tutti i partecipanti.

Riferimenti:

Resposnsabile gita:

Paolo Bonucci cell: 3275861612 email: pb.bonucci@googlemail.com


FIAB – Roma – Ostia in Bici XIII