Cronaca de: 17aprile 2011 – Pedalando sulle tracce di Belli

17 aprile 2011

Cronaca – BICIVAGANDO…sulle tracce di Belli

Roma oggi ci ha regalato una delle sue giornate speciali in cui tutto sembra più bello e più luminoso. Durante la passeggiata abbiamo attraversato la città di Belli da un capo all’altro e, nonostante il traffico che in certi momenti non siamo riusciti ad evitare, ci resta nella memoria il percorso lungo la ciclabile del Tevere che in qualche momento, per la sua altezza, ci ha dato l’impressione di pedalare sull’acqua. I vicoli del centro che, percorsi in bicicletta, appaiono ancora più belli. E Belli, naturalmente, con i suoi sonetti, la sua lingua con un sapore antico ma incredibilmente attuale. Come dimenticare poi Claudio che ci ha dato, insieme ad un assaggio della sua delicata poesia, un bellissimo esempio di come anche il Romanesco sia una lingua viva che si evolve e cambia. E’ un emozione il capire che, come un fiume carsico, la nostra lingua è sopravvissuta e torna prepotentemente alla luce.

Naturalmente una menzione speciale ai dolcetti di Patrizia (e, perché no ai maritozzi) ed infine al brutto anatroccolo, il tandem rosso, che è candidato a diventare una mascotte delle nostre uscite.

Grazie a tutti e spero a presto

Gianfranco

Alcune foto della gita